PRO TARTARUGHE SVIZZERA ITALIANA
Casella postale 1144
6512 GIUBIASCO


Segreteria:

segreteria.ptsi@gmail.com

Chi ha scritto questa favola?

Un giorno una lepre e una tartaruga decisero di fare una gara di corsa. La lepre pregustava già la vittoria, così dopo essere partita ed aver distanziato la tartaruga di parecchi metri, decise di fermarsi a riposare perché tanto sapeva di essere in vantaggio e che la tartaruga non l'avrebbe mai raggiunta. Perciò si addormentò e dormì per parecchie ore. Intanto la tartaruga, piano piano, la raggiunse, la vide appisolata e continuò lentamente nel suo cammino. La lepre si svegliò e, pensando che la tartaruga fosse ancora indietro, corse verso l'arrivo. Ma quando vi giunse, la tartaruga era già arrivata, vincendo la gara.

Domande più frequenti - FAQ

LETARGO 1 - anche le giovani tartarughe appena nate possono andare in letargo?

Il letargo è un comportamento fisiologico di molte specie di rettili. In natura anche le giovani tartarughe vanno in letargo. Di solito lo posticipano di qualche settimana rispetto agli adulti e si risvegliano un po' prima in primavera.

LETARGO 2 - cosa sono i punti più importanti per un corretto letargo delle mie tartarughe?

Le tartarughe devono poter disporre di un substrato umido (la terra del giardino va bene) e di una temperatura costante (ca. 5°C). Occorre evitare gli sbalzi di temperatura sia verso il basso che verso l'alto. Temperature d 10-15°C sono molto pericolose: gli animali non sono più attivi (e quindi non mangiano) ma d'altra parte il metabolismo non è sufficientemente rallentato e quindi consuma in breve tempo le riserve accumulate per l'inverno. La tartaruga corre così il rischio di non più svegliarsi in primavera.

Oggetti: 1 - 2 di 2

Benvenuti

La PTSI Pro Tartarughe della Svizzera Italiana è una sezione della SIGS e promuove la corretta tenuta delle tartarughe.

Le tartarughe stanno lentamente riprendendo le loro attività. Molte si stanno già risvegliando dal letargo. Assicuratevi che abbiano la possibilità di bagni di sole già al mattino, e naturalmente acqua pulita e "erbacce" a loro disposizione come alimentazione. A loro non occorre altro. Quindi non lasciatevi tentare da tutti gli alimenti offerti nei negozi per animali. Alle tartarughe non occorrono, anzi molte volte possono perfino risultare dannosi per la loro salute!

E il prossimo autunno lasciate le vostre tartarughe all'esterno e lasciate che si preparino da sole al letargo. Rientrarle "al caldo" non solo non serve a nulla, ma è controproducente! Sono milioni di anni che questi animali si sono adattati al letargo, quindi una tenuta rispettosa del loro comportamento deve dare loro la possibilità di fare il letargo. E nei prossimi mesi non abbiate fretta, gli animali sanno quando devono svegliarsi, e se le condizioni di letargo sono corrette si sveglieranno al momento opportuno! Potete già iniziare ore a riflettere su qual'è il punto più idoneo del vostro giardino per il letargo. 

 

 

Attualità

In ossequio alle restrizioni federali e cantonali a causa della COVID-19 l'evento del 4 aprile 2020 e l'assemblea annuale sono annullati. In questo momento non è ancora possibile prevedere quando potremo fissare una nuova data per l'assemblea annuale 2020.  Cordilai saluti a tutti e state a...
A causa del coronavirus la conferenza di venerdì sera è annullata. Valuteremo nelle prossime settimane la possoibilità di fissare un'altra data. 
Purtroppo a causa del coronavirus il comitato della SIGS ha deciso di annullare l'assemblea dei delegati SIGS che avrebbe dovuto aver luogo sabato 28 marzo 2020 a San Gallo. Seguiranno informazioni più dettagliate su quando sarà fissata una nuova data. 
Il comitato della PTSI ha il piacere di presentarvi il nuovo programma della PTSI per il 2020. È scaricabile dalla pagina "programma" del nostro sito.

Buone Feste

22.12.2019 08:23
La PTSI augura a tutti voi un sereno Natale e un 2020 ricco di soddisfazioni.   Le attività della PTSI si sono concluse con l'ultima serata il 29 NOVEMBRE 2019 e riprenderanno a fine febbraio 2020.  
Purtroppo la Sezione SIGS Zürichsee ha dovuto annullare l'escursione del 21-22 settembre 2019. Per questo motivo le attività previste in questi due giorni sono annullate. 
Conferenza di base sul momento del risveglio dal letargo. La veterinaria Catherine Nägeli esperta di animali esotici tratterà in particolare le malattie contagiose tra tartarughe e la gestione di periodi di vacanza. 
Il nuovo centro di Chavornay potrà ospitare migliaia di tartarughe abbandonate dai propri proprietari perché diventate troppo ingombranti o perché nessuno in famiglia è più disposto a prendersene cura. Benvenga un centro come questo, ma ogni potenziale detentore di tartarughe deve riflettere molto...
I cambiamenti climatici colpiscono anche l'incubazione delle uova di questi rettili marini: nascono sempre più femmine. La maggior parte delle 200'000 tartarughe verdi (Chelonia Mydas), presenti nella Grande barriera corallina settentrionale, sono femmine. Il cambiamento, secondo i biologi, è...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

 

 

Link utili

 www.sigs.ch

 

Attualità

Quando ci si reca in vacanza si è a volte tentati di far ritorno a casa con un animale. Un cucciolo di cane che si pensa abbandonato o un gattino, oppure una tartaruga mostrataci in una scatola di cartone in un retrobottega. Nella maggior parte dei casi gli animali sono "presentati" come trascurati...
Da quest'anno la SIGS (la nostra associazione mantello) offre ai membri una newsletter. Sono contenuti informazioni interessanti riguardanti le tartarughe, le attualità della SISG e le attività delle varie sezioni regionali. In questa terza edizione vi è una parte molto interessante...

Eccola!

03.05.2011 23:59
Ecco la seconda Newsletter della SIGS da scaricare come documento pdf. Se vuoi puoi abbonarti alla pagina:  https://www.sigs.ch/newsletter.aspx inserendo i propri dati indirizzo e-mail e non scordarti di scegliere la lingua! Buona lettura.   SIGSNewsletterNr2IT.pdf (192,4 kB)
Quest'anno per i bambini e i ragazzi organizziamo una caccia al tesoro con una serie di quiz. Logicamente sul tema delle tartarughe! Vi sarà un percorso pensato per i più piccoli e un percorso più ampio per i ragazzi. A tutti loro offriremo una merenda. I partecipanti riceveranno pure un...
Lo scorso mese la SIGS (la nostra associazione mantello) ha inviato a tutti i membri la prima newsletter. Sono contenuti informazioni interesanti riguardanti le tartarughe, le attualità della SISG e le attività delle varie sezioni regionali. La seconda newsletter che uscirà a giorni sarà diponibile...
Considerando la realtà della nostra piccola associazione alcuni dati sono comunque interessanti: numero di nuovi utenti del sito nei primi quattro mesi del 2011: 540, numero di nuove visite alle diverse pagine del sito nello stesso periodo: 1184   Grazie a tutti voi per l'interesse...
Il conferenziere è un grande esperto di tartarughe che abbiamo già avuto modo di apprezzare negli scorsi anni. Lasciatevi condurre nell'affascinante mondo della Geochelone carbonaria, una tartaruga sudamericana che può vivere in abitat assai diversi e che se tenuta in cattività ha esigenze molto...
Se avete delle tartarughe terrestri di clima mediterraneo (ad esempio testuggine di Hermann, testuggine greca o testuggine marginata) occorre riservare loro almeno parte del giardino strutturato in modo adeguato per i bisogni di questi animali. Il nostro clima infatti, anche se ha alcune...
L'assemblea 2011 della PTSI si terrà sabato 26 marzo 2011 al Canvetto Luganese in Via Rinaldo Simen 14B a Lugano. Seguirà una conferenza su come sistemare i recinti esterni per le tartarughe di terra di clima mediterraneo e per le tartarughe d'acqua che possono essere lasciate all'esterno alle...

È primavera?

26.02.2011 12:24
Come ogni primavera occorre controllare regolarmente le nostre tartarughe. Se si sono svegliate, dopo alcuni giorni devono iniziare a mangiare. Occorre quindi permettere agli animali di uscire all'aperto (controllare però che siano al riparo durante la notte visto la possibilità di gelate)...
<< 4 | 5 | 6 | 7 | 8 >>